Scambio di Informazioni fiscali: Via Libera all’accordo Fisale UE-Monaco

E’ stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale europea la decisione n. 2016/1830 con cui il Consiglio europeo ha approvato la conclusione dell’accordo fiscale con Monaco.

L’accordo – che migliorerà l’adempimento degli obblighi fiscali da parte dei risparmiatori privati – imporrà agli Stati membri dell’Unione europea e a Monaco l’obbligo dello scambio automatico di informazioni quale mezzo per contribuire a prevenire l’evasione fiscale.

Approda nella Gazzetta Ufficiale della UE la decisione n. 2016/1830 dell’11 ottobre scorso, con cui il Consiglio europea ha approvato la conclusione di un accordo con Monaco che migliorerà l’adempimento degli obblighi fiscali da parte dei risparmiatori privati. L’accordo imporrà agli Stati membri dell’Unione europea e a Monaco l’obbligo dello scambio automatico di informazioni quale mezzo per contribuire a prevenire l’evasione fiscale.

Esso offrirà alle loro amministrazioni fiscali un migliore accesso transfrontaliero alle informazioni sui conti finanziari dei rispettivi cittadini.

Leggi anche

– Scambio automatico di dati fiscali: l’UE e Monaco firmano l’accordo

– Accordo UE-Principato di Monaco: fine del segreto bancario

– UE-Monaco: scambio informazioni dal 2018

L’accordo potenzia un accordo del 2004 che garantiva l’applicazione da parte di Monaco di misure equivalenti a quelle previste da una direttiva UE sulla tassazione dei redditi da risparmio.

Il nuovo accordo è stato firmato il 12 luglio 2016.

 Dott. Stefano Foglia